logo porthos

Indipendenti da sempre,
ci occupiamo di vino, cibo e cultura

Il tuo carrello è vuoto

ico fbico twico isico gplusico ytico yt

Storie

Gli Ignoranti, la seconda edizione

È uscita la seconda edizione, riveduta e ampliata, del graphic novel Gli ignoranti - Vino e libri: diario di una reciproca educazione di Étienne Davodeau. Per la prima volta in un graphic novel sono narrate l’editoria e l’enologia attraverso il racconto delle esperienze di vita dei due protagonisti.
Étienne Davodeau è conosciuto in tutto il mondo per i suoi reportage a fumetti, tra i quali Rural!, Les Mauvaises gens e Un homme est mort.
 Richard Leroy, viticoltore della Loira presso Rablay sur Layon, è tra i migliori produttori francesi di vino ottenuto da agricoltura biodinamica. Étienne e Richard decidono di trascorrere un anno insieme per imparare uno il lavoro dell’altro e capire se sia possibile coltivare una propria individualità creativa nel mercato globale, senza demonizzarlo ma neppure uniformandosi a un gusto minimo comune. Un reportage sull’etica del Fare, guardando al futuro rispettando il passato.

Copia di Copertina Nuova Ignoranti LD
   
Il libro è andato bene, sono finite le 2400 copie stampate, la gran parte sono state vendute, tante ne abbiamo regalate ma, soprattutto, il nostro distributore Unicopli ci ha segnalato che la richiesta è continua, questo ci ha incoraggiati a stamparne una nuova, seconda edizione. Tuttavia, se fosse solo per questo, l’edizione sarebbe rimasta identica alla precedente con le dovute correzioni nei testi. Invece abbiamo voluto un volume più durevole e completo, in modo che anche tra qualche anno possa essere richiesto. Stampare su una carta migliore, per avvicinarci il più possibile alla versione originale, dalla quale trapelano il calore e la tattilità di un buon vino naturale; rivedere i testi per intonare in modo più corretto la traduzione; inserire un indice completo e ampliare la parte finale con un’ulteriore appendice esplicativa, sono scelte che permettono di “difendere” il libro consapevoli che si è fatto del nostro meglio.

Img Ign sito

Durante il suo soggiorno italiano del novembre 2015, Davodeau, ospite di Porthos e del Centre Saint-Louis di Roma, ha chiarito il senso di alcune espressioni e di alcuni momenti della storia de Gli ignoranti che, tradotti in italiano, potevano apparire meno efficaci. La presentazione del libro, svoltasi in diversi eventi, ne ha svelato la nascita e ci ha introdotto meglio al lavoro di Étienne, come testimonia la nuova ampia appendice con due testi: prima un’intervista all’autore e poi il resoconto di una conferenza a più voci con la partecipazione di Sandro Sangiorgi, Étienne Davodeau, Andrea Satta, voce dei Têtes de Bois, Giampaolo Gravina, critico enologico ed esperto dei vini della Borgogna, Raffaella Garruccio, curatrice della traduzione de Gli Ignoranti, svoltasi presso il Centre Saint-Louis di Roma, sede dell’Istituto Francese di cultura.
Un’altra novità è 
il prezzo, il volume costa 30 euro, una cifra giustificata dalle tante scelte di forma e di sostanza che rendono l’opera più completa e autorevole.

Libri

La Rivista